Breve biografia di Yuri Andropov

In questo articolo è riportato Andropov, Yuri Vladimirovich, una breve biografia dello statista e politico sovietico, leader dell'URSS dal 1982 al 1984.

Breve biografia di Yuri Andropov

Yuri Andropov è nato nel 1914 nella famiglia di un ferroviere. Ha studiato al Rybinsk River College e alla corrispondenza Higher Party School sotto il Comitato centrale del PCUS.

Dopo aver ottenuto lavoro a Yaroslavl, come capo della cellula locale di Komsomol, Andropov era impegnato nella creazione dell'unione giovanile di Komsomol nella Repubblica Carelia-Finlandese.

Per il lavoro di successo di Yuri Vladimirovich, furono trasferiti a Mosca nei primi anni '50, offrendogli un posto come ispettore del Comitato Centrale, e presto fu nominato ambasciatore in Ungheria.

Nella primavera del 1967, Yuri Andropov, che ha lavorato per 15 anni in questo post, è diventato il nuovo presidente della sicurezza dello stato, il KGB. Ha creato la Quinta Direzione - un dipartimento che controlla l'intellighenzia e previene il dissenso, così come le squadre Vympel e Alpha che hanno ucciso i terroristi e liberato gli ostaggi.

Nel 1982, dopo la morte di L. Brezhnev, Yuri Vladimirovich Andropov divenne segretario generale. Ha assunto l'incarico, ha subito iniziato a stabilire la disciplina del lavoro.

Con la sua prima moglie, Yuri Andropov si incontrò nel 1935, mentre era ancora a Yaroslavl. Nina Engalycheva era la figlia del direttore della Banca statale. Si sposarono e una figlia, Eugenio e figlio Vladimir, nacquero nel matrimonio. Quando fu mandato in Carelia, Nina si rifiutò di andare con lui e il loro matrimonio si sciolse.

Andropov conobbe la sua seconda moglie, Tatyana Lebedev, a Petrozavodsk. Hanno avuto due figli: un figlio Igor e una figlia Irina.

La salute del Segretario Generale è notevolmente peggiorata negli ultimi anni. Yuri Andropov morì il 9 febbraio 1984 per insufficienza renale e esacerbazione di molte malattie.

Aggiungi un commento

Rispondi

La tua e-mail non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *