Riepilogo "Swineherd"

Riassunto di Swineherd Andersen

Il povero principe vuole sposare la figlia dell'imperatore e le manda due regali, un usignolo e una rosa. La principessa rifiuta doni modesti, in quanto sono reali e naturali, non artificiali. Quindi il principe si travestisce e fa un lavoro da porco nel palazzo. Una volta che lavora, crea un piatto musicale. La principessa si fece strada nel fango fino al cortile del porco e "pagò" 10 baci per una pentola.

Quando il porco ha creato un sonaglio musicale seguendo il piatto, ha "pagato" 100 baci per lei. L'imperatore, disgustato dal fatto che sua figlia baciò un porco per un giocattolo, li espelle dallo stato. Il principe, credendo che la principessa non sia degna del suo amore, si lava, indossa le sue vesti reali e le racconta del suo disprezzo proprio come suo padre. La principessa rimane fuori dal palazzo, cantando tristemente.

Aggiungi un commento

Rispondi

La tua e-mail non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *