Riepilogo "Under the Dome"

"Under the Dome" , puoi ricordare il riassunto del libro di Stephen King del 2009 leggendo questo articolo. Il libro "Sotto la cupola" che finisce?

"Under the Dome" una breve rivisitazione del libro

Gli eventi del romanzo si svolgono nella piccola città di Chesters Mill nel Maine.

Un fenomeno inspiegabile cambia improvvisamente la vita dei residenti. Una strana barriera, simile a una cupola, copre l'intera città, isolando completamente i residenti dal mondo esterno. La cupola è quasi impenetrabile (solo una parte dell'aria e dell'acqua passa attraverso la cupola), macchine, aerei e uccelli combattono contro di essa. I militari in arrivo che stanno cercando di sfondare la cupola senza successo, ma né potenti missili aria-terra né acido di perforazione possono penetrarlo. Inoltre, essere vicini alla cupola influisce sull'elettronica. È così che muore lo sceriffo Perkins quando si avvicina alla cupola: un pacemaker esplode nel suo petto. E nella stessa città è irrequieto.

Approfittando del fatto che due membri del Consiglio comunale, Andy Sanders e Andrea Grinnel, hanno lasciato la città per vari motivi legati all'incidente, il terzo membro, James Renny, soprannominato Big Jim, toglie tutto il suo potere nominando il fedele ufficiale Pete Randolph alla carica di sceriffo a sua volta organizza una squadra cittadina per mantenere l'ordine, reclutando persone con bassi principi morali, crudeli e stupidi. Uno dei vigilantes è il figlio mentalmente instabile di Jim Renny, soprannominato il Giovane, tossicodipendente, sadico e con un tumore canceroso in testa che preme sul cervello, è riuscito a uccidere due ragazze all'inizio del libro. E anche nel sud della città, nella costruzione di una stazione radio locale, uno psicopatico DJ di nome Phil Bushey produce meth. Finanzia e dirige la produzione di droga Big Jim. È anche interessante che prima della sua morte lo sceriffo Perkins abbia condotto un'indagine contro di lui, che non è riuscito a finire.

Questa città di Chesters Mill si sta tuffando nel caos scatenato da Big Jim. Big Jim approfitta del fatto che sotto la cupola tutti lo idolatrano, considerandolo l'unica speranza di salvezza in una crisi e dall'esterno nessuno può influenzarlo. Il più giovane elimina quelli sgradevoli al padre.

Ma c'è ancora un uomo che non ha avuto paura di combattere contro suo padre e suo figlio Jim Renny. Ha ricevuto un ordine dal presidente degli Stati Uniti per diventare il suo rappresentante sotto la cupola. L'ex militare Dale Barbara, una veterana dell'Iraq, si trova accidentalmente in città e sta cercando di comprendere contemporaneamente la natura della cupola e resistere all'irregolarità sfrenata di Rennie. Con l'aiuto dell'imprenditore e non privato adolescente Joe, riesce a scoprire dove si trova il dispositivo che crea la cupola, ma qui Barbara viene arrestata e imprigionata con l'accusa di omicidio. Sebbene gli assassini siano Big Jim e suo figlio. Per ordine di Big Jim, anche il giornale locale, diretto dalla fidanzata di Dale Julia Chumway, fu bruciato e presto la dottoressa Rusty Everett, che aiutò Barbara, fu mandata in prigione. Con l'aiuto di un poliziotto onesto, Jackie Wettington Barbara esce di prigione, sfuggendo a malapena alla morte per mano del giovane malato di mente, dopo di che lui, Julia, Rusty, sua moglie Linda e i loro due figli, la donna sacerdote Piper Libby, il proprietario del caffè Rosie e pochi altri vanno alla fonte della cupola e capire che furono vittime di un esperimento di qualche civiltà extraterrestre.

Nel frattempo, le riserve di gas si stanno esaurendo in città. Big Jim, accumulato con propano per la produzione di metanfetamina, invia una squadra di poliziotti per confiscarli. Phil Bushy (tossicodipendente responsabile della produzione di metanfetamine, sua moglie è stata violentata dagli amici di Junior), e l'ex membro del consiglio di Sanders che ha perso la moglie (è morto mentre è precipitato su un aereo su un aereo) e la figlia (uccisa dal Giovane), organizzano uno scontro a fuoco con la polizia ed esplodono i rifornimenti gas. L'esplosione provoca un'ondata di fuoco nello spazio ristretto della cupola, che brucia i Chesters Mills e la maggior parte della popolazione muore a causa del fuoco. Peggio ancora, il fuoco brucia quasi tutto l'ossigeno sotto la cupola. Big Jim cerca di aspettare il cataclisma nel seminterrato del municipio, ma alla fine muore per paura e soffocamento.

Barbara e Julia, così come l'ubriaco locale Sam Verdro, soprannominato Buchlo, che ha avuto l'idea di usare l'aria dagli pneumatici delle auto per respirare, tornano al dispositivo generatore di cupola e cercano di entrare in contatto con una civiltà aliena, mentre gli ultimi residenti di Chesters Mill possono ancora essere salvati.

Barbie e Julia riescono a convincere i bambini alieni a spegnere il Giocattolo e hanno rimosso la Cupola. Di conseguenza, è sopravvissuto solo il bambino piccolo: Little Walter, Julia e Barbie, Ollie dalla fattoria, Rusty, Linda, le loro due figlie, Joe, Norrie e la madre, Ginny, Gina Buffalino e Harriet Bigelow, Twitch con la sorella Rose, Piper , Lissa e Jackie, Pete Freeman e Tony Guay, Elva Drake, Rommy Burpy, la ragazza orfana Alice e l'unico cane sopravvissuto della città dei cani Julia Goras.

Commenti:
  1. 8 mesi fa

Aggiungi un commento

Rispondi

La tua e-mail non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *