Breve biografia di Pierre Curie

Pierre Curie in questo articolo delinea una breve biografia del fisico francese. Curie è uno dei primi ricercatori di radioattività e il marito di Maria Skłodowska-Curie .

Breve biografia di Pierre Curie

Nato a Parigi il 15 maggio 1859 nella famiglia di un medico. Era il più giovane dei due figli. Nel 1876, Pierre ricevette una laurea presso l'Università di Parigi (Sorbona). Due anni dopo, ha conseguito una licenza (equivalente a un master) in scienze fisiche.

Dal 1878, ha lavorato come assistente con suo fratello maggiore Jacques nel laboratorio di mineralogia della Sorbona. Insieme, hanno scoperto l'effetto piezoelettrico. Quindi si trasferì alla Scuola di Fisica e Chimica della Sorbona dal 1895, a capo del dipartimento.

Nel 1885, Pierre sviluppò la teoria della formazione dei cristalli, studiò le proprietà magnetiche dei corpi. Ha dedotto una serie di leggi in questo settore (leggi Curie), determinato la temperatura alla quale scompaiono le proprietà ferromagnetiche nel ferro (punto Curie).

Nel 1895, sposò Maria Sklodowska. Dopo la nascita della loro prima figlia, Irene, a partire dal 1897, hanno studiato il fenomeno della radioattività.

Nel 1898, la coppia scoprì nuovi elementi - polonio e radio, e nel 1899 - il fenomeno della radioattività.

Nel 1903, insieme a Maria Skłodowska Curie e A. Beckerel, ricevette il premio Nobel.

Nell'ottobre del 1904, Curie fu nominata professore di fisica alla Sorbona e Marie Curie fu nominata capo del laboratorio, che in precedenza era stato guidato da suo marito. Nel dicembre dello stesso anno, Curie ebbe una seconda figlia.

Curie fu eletto all'Accademia delle scienze francese (1905).

In una giornata piovosa , il 19 aprile 1906 , attraversando la strada a Parigi, Curie scivolò e cadde. La sua testa cadde sotto la ruota di una carrozza trainata da cavalli. La morte arrivò all'istante.

Aggiungi un commento

Rispondi

La tua e-mail non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *