Confucio: citazioni sulla morte

Confucio: citazioni sulla morte

Senza sapere cos'è la vita, è possibile conoscere la morte?

Un uomo degno non può non possedere un'ampiezza di conoscenza e fermezza di spirito. Il suo carico è pesante e il suo percorso è lungo. L'umanità è il peso che porta: è pesante? Solo la morte completa il suo cammino: è lungo?

Morire di fame è un piccolo evento e perdere la moralità è un grande evento.

Circa un giorno Confucio vide una donna che piangeva e chiese quale fosse il suo dolore. Gli disse che la tigre strappò tutti i suoi parenti uno dopo l'altro.

"Perché non lasci questa zona?" - il saggio fu sorpreso.

- In altre aree, i principi opprimono il popolo.

"Vedi", disse allora Confucio ai suoi discepoli, "un tiranno crudele è peggio per un uomo che una feroce bestia".

Confucio: citazioni sui nemici

Prima di vendicarsi, scava due tombe.

Se sputi nella parte posteriore, allora sei avanti.

Aggiungi un commento

Rispondi

La tua e-mail non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *