Breve biografia di Ivan Goncharov

Breve biografia di Ivan Goncharov

Ivan Alexandrovich Goncharov - scrittore russo

Nato il 6 giugno (18), 1812 a Simbirsk in una famiglia di mercanti.

Il padre dello scrittore morì quando aveva solo 7 anni e il suo padrino, N. N. Tregubov, fu direttamente coinvolto nell'educazione del ragazzo. Goncharov ha ricevuto la sua istruzione iniziale a casa, sotto la supervisione di Tregubov, poi in un collegio privato. A dieci anni fu mandato a Mosca per studiare in una scuola commerciale.

In questo momento, ha letto molto e sviluppato spiritualmente. Non avendo mai finito il college, nel 1831 entrò nella facoltà filologica dell'Università di Mosca. Nel 1834, tornò a Simbirsk, dove gli fu offerto un lavoro nell'ufficio del governatore. Un anno dopo, ottenne un lavoro come traduttore presso il Ministero delle finanze di San Pietroburgo.

Durante questo periodo vengono pubblicate le prime opere di Goncharov. Tuttavia, la popolarità arriva allo scrittore dopo la pubblicazione del romanzo Ordinary History (1847). Nel 1849, appare la storia "Oblomov's Dream", che in seguito divenne parte del libro "Oblomov". Nonostante il acceso dibattito che circonda il libro, l'opinione pubblica concorda sul fatto che l'autore ha talento. Nel 1852, lo scrittore fece un viaggio intorno al mondo. Dopo aver aggirato Europa, Asia e Africa, è tornato a Pietroburgo. Il prossimo capolavoro di Goncharov fu il romanzo "Cliff", pubblicato nel 1869.

Dal 1855, lo scrittore ricoprì la carica di censore, ma fu costretto ad abbandonarlo, a causa del rafforzamento del regime di censura nel paese e della persecuzione degli scrittori. Dopo qualche tempo, gli fu nuovamente offerto di impegnarsi nella censura. La carriera di Goncharova è proseguita presso il Council for Printing, poi presso la Direzione Generale della Stampa. Lo scrittore si dimise solo nel 1867, dopo di che si dedicò completamente all'opera letteraria. Durante questo periodo ha scritto una serie di nuove composizioni, molte delle quali ha bruciato personalmente al momento della crisi spirituale.

I.A. Goncharov morì il 15 settembre (27), 1891 a San Pietroburgo.

Aggiungi un commento

Rispondi

La tua e-mail non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *