Riepilogo Blue Snake

Il breve riassunto di "Blue Snake" ricorderà di cosa parla la storia di Bazhov .

Riepilogo Blue Snake

Vivevano due ragazzi. Uno si chiamava Lanko Puzhanko. E l'altro si chiamava Cappuccetto Leiko. Avevano la stessa età ed erano amici. Nelle loro famiglie erano i bambini più piccoli, quindi avevano poche preoccupazioni e nella stagione calda i ragazzi correvano per il quartiere dalla mattina alla sera. E quando arrivò l'inverno, si sedettero a casa, perché i loro vestiti erano leggeri, al freddo non potevano camminare.

In giornate invernali intere, i ragazzi sedevano al sole, ora nella casa di Lanko, poi nella casa di Leiko. Leiko aveva una sorella maggiore, Maryushka, che non poteva sposarsi in alcun modo: la sua bocca era Kosov e i suoi pretendenti la aggiravano. Alla vigilia di Capodanno, le amiche di Maryushka le dissero come imbrogliare lo sposo: avrebbero dovuto lasciare la capesante in un luogo appartato, e al mattino vedere se c'erano dei capelli. In tal caso, Maryushka avrà uno sposo. Così fece, appese una capesante in un luogo appartato.

Ma Lanko e Leiko hanno deciso di giocare un trucco su Maryushka, hanno preso la capesante e hanno pettinato il loro cavallo, dopo di che la capesante è stata appesa in posizione. La mattina Maryushka era contenta di avere uno sposo e si vantava con i suoi amici. E si resero conto che i capelli nella capesante erano di cavallo e iniziarono a ridere di lei. E quando Maryushka indovinava chi la prendeva in giro, era offesa dai ragazzi e desiderava che vedessero un serpente blu. Per questa richiesta, sua madre la rimproverò duramente, ma non iniziò a dire ai bambini del serpente blu. Da quelle parti, era considerata la maledizione più crudele.

I ragazzi si chiedevano: che tipo di serpente è questo? Ma nessuno voleva parlarne. Ma una volta il padre di Lanka raccontò loro la storia di un serpente blu. Serpente blu, non gattona, ma salta, raggomitolato in un ricciolo. Alla sua destra scorre un ruscello d'oro, a sinistra - nero, angosciato. Se una persona la vede, allora sarà felice, troverà l'oro. E se ce ne sono diversi, accadrà la sventura: queste persone saranno arruffate tra loro a causa dell'oro. Sì, e l'oro di un serpente non è facile: se raccolto e lanciato, si trasformerà in una normale pietra. E a volte una donna serpeggia e può essere riconosciuta solo perché l'erba non si piega sotto le sue gambe.

Gli amici ricordavano la storia del serpente blu. Quando arrivò la primavera e i ragazzi costruirono una diga sulla neve vicino al ruscello, Leiko inventò un serpente blu per chiamare una canzone.

Ehi ehi
Serpente blu!
Presentati, mostrati!
Gira la ruota!

E apparve, ma in un modo complicato: Leiko la vide rotolare da una collina e Lanko vide un serpente sollevarsi su una collina. E come il serpente è scomparso, i ragazzi hanno iniziato a discutere su quale lato dell'oro e su quale - il problema è nero. E tutti avevano paura che l'altro si sbagliasse e cadesse nei guai neri. L'argomento ha raggiunto il punto in cui i migliori amici hanno litigato. Si sono resi conto che a causa del serpente hanno combattuto e hanno interrotto il combattimento. Ma decisero di battere in astuzia il serpente.

Il giorno seguente, si fermarono insieme sul ruscello e iniziarono a chiamare il serpente, e quando apparve, non divergevano ai lati: si trovavano uno accanto all'altro. Il serpente li superò e scivolò tra le gambe. Entrambi i ragazzi avevano una gamba trasformata in oro e l'altra nera. Sembrano e dove è passato il percorso del serpente: da un lato le pietre sono dorate e dall'altro nero. Lanko ha afferrato una pietra dorata, ma non riesce a sollevarla. Quindi Leiko prese una pietra più piccola, ma non riuscì nemmeno a strapparla da terra. I ragazzi hanno lasciato andare le pietre e le pietre sono diventate ordinarie. Ancora una volta il serpente ingannò i suoi amici.

Da allora, hanno deciso di dimenticare il serpente blu. Ma una volta in estate i ragazzi erano seduti su un terreno di falciatura e videro una strana donna che camminava verso di loro, e l'erba sottostante non si piegò. Si resero conto che si trattava di un serpente blu in forma femminile e all'unisono si allontanò da lei. E il serpente ha iniziato una conversazione con loro e ha detto che voleva testare i ragazzi. Ha versato polvere d'oro da una manica d'oro e nero dall'altra, e ha creato piastrelle di pietra di colore nero e oro. Ha spezzato la piastrella in due metà e ha archiviato i ragazzi. Ha detto che uno di loro pensa bene, quello diventerà una piastrella d'oro. I ragazzi pensarono subito di aver fatto torto invano a Maryushka e le augurarono di trovare lo sposo. Entrambe le piastrelle hanno immediatamente acciaio dorato. E la donna diede loro un portafoglio con sabbia dorata e li rimandò a casa.

Quando i ragazzi tornarono a casa, impararono che i matchmakers erano venuti a Maryushka, e la sua bocca divenne normale per la gioia. Da allora, gli amici non hanno mai più chiamato un serpente. Hanno capito che una ricompensa accade quando te lo meriti.

Riepilogo Blue Snake per il diario del lettore

Questa storia parla di due ragazzi vicini e molto amici. Poi hanno appreso del serpente blu dal padre di uno dei ragazzi e ha detto che le leggende vanno, se una persona la vede, sarà ricco. Se due o più, allora tutti litigano e combattono. Una volta i ragazzi hanno chiamato un serpente e lei è apparsa. Ne ho premiato solo uno con l'oro, poiché il secondo era avido. Lanko ricevette una borsa piena di sabbia dorata, ma Lake no. Lanko voleva condividere il premio, ma l'oro si è trasformato in polvere nera. Quindi Leiko ha capito perché il suo portafoglio era vuoto, perché l'avidità era cattiva. Dopodiché, il suo portafoglio iniziò immediatamente a crescere e riempirsi di sabbia dorata, le case che regalarono ai loro genitori, i ragazzi non chiamarono più il serpente, ma furono sempre fortunati in tutto.

Proverbio per il racconto "Blue Snake":

  • Dove l'amicizia è forte, le cose stanno andando bene.
  • Aggrappatevi l'un l'altro - non abbiate paura di niente.
  • L'amicizia è un grande potere.

Aggiungi un commento

Rispondi

La tua e-mail non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *