Breve biografia di Alexey Romanov

Una breve biografia di Alexei Romanov, lo zar russo, che è stato soprannominato il più tranquillo per la sua disposizione irrequieta e il suo carattere selvaggio, è riportato in questo articolo.

Breve biografia di Alexey the Quietest

Una breve biografia di Alexei Mikhailovich Romanov, il figlio di Romanov Mikhail Fedorovich e Evdokia (la sua seconda moglie) inizia il 29 marzo 1629. Fino a 5 anni, il piccolo principe era cresciuto con le "madri" reali. All'età di 14 anni, fu “annunciato” solennemente al popolo, e dopo 2 anni salì al trono di Mosca, poiché aveva perso suo padre e sua madre. Vale la pena notare che i primi anni del regno di Alessio rappresentarono l'attuale governo del boyar e l'educatore del principe - Morozov.

Selezionando gli assistenti più vicini, è stato guidato dalla disponibilità delle capacità appropriate dei candidati. L'entourage dello zar era composto da rappresentanti sia dell'aristocrazia del clan che di persone nobili minori.

Il re partecipò attivamente alla compilazione del Codice del Consiglio del 1649. Il codice per molti decenni ha creato una base legislativa per la società russa. Attirò specialisti stranieri per servire in Russia. Durante il regno di Alexei Romanov, ricevettero anche il sostegno del reggimento del "sistema straniero".

Il valore e il ruolo delle cattedrali di Zemsky, la Boyar Duma, sono notevolmente ridotti. Le cattedrali di Zemsky cessano di riunirsi; le ultime si incontrano nel 1653. Sebbene la Duma Boyar fosse preservata, ma all'interno della sua struttura, si sviluppò la Duma Medio, che includeva zar vicini. L'importanza della burocrazia di comando è in costante aumento.

Durante il regno di Alexei Mikhailovich, la chiesa si divise. Ciò portò a una intensa lotta dello stato e della chiesa contro i vecchi credenti. Ci fu persino uno scontro tra il re e il patriarca Nikon, durante il quale l'autorità della chiesa divenne meno influente sul re.

Romanov si occupò anche della politica di protezionismo e mercantilismo, riunendo il possesso locale, patrimoniale e terriero. A tal fine, la Carta commerciale fu adottata nel 1653 e la Carta Novotrade nel 1667.

Il regno del re fu segnato da numerose manifestazioni di massa sociali: la guerra contadina di Stepan Razin, Solyana e rivolte di rame. Ha ampliato i confini dello stato. Comprendeva Ucraina, Siberia orientale, Estremo Oriente.

Lo zar Alexei Mikhailovich è stato sposato due volte. La prima moglie del sovrano fu Maria Ilyinichna Miloslavskaya. Ha dato alla luce Romanov 13 bambini. La seconda moglie è Natalya Kirillovna Naryshkina, che gli ha dato 3 figli. Quattro dei suoi figli, i figli Ivan, Fedor e Peter, figlia Sofia, hanno successivamente governato il paese.

Lo zar del clan Romanov morì a Mosca l'8 febbraio 1676 . Alcuni scienziati sono inclini al fatto che la causa della morte di Alexei Mikhailovich sia stata la sua eccessiva pienezza.

Aggiungi un commento

Rispondi

La tua e-mail non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *